Sostegno Psicologico

(ANCHE ONLINE nel rispetto delle linee guida per le prestazioni psicologiche via internet, a distanza e a garanzia della privacy)

Che cosa è il sostegno psicologico? È un percorso breve di cambiamento finalizzato a migliorare la propria vita, superare momenti di criticità o disagio implementando le proprie risorse, aumentare il benessere psicofisico per una modifica positiva della qualità della vita.

Su cosa si focalizza?

  • Sulla presa di consapevolezza delle proprie risorse e abilità per affrontare al meglio le situazioni
  • Su eventuali momenti critici della propria vita, per imparare a gestirli e superarli nel modo più efficace
  • Sul determinare concretamente obiettivi, individuando le strategie percorribili
  • Sulla gestione di ansia e stress per un approccio positivo alla vita di tutti i giorni
  • Sull’ incrementazione la propria autoefficacia e lavorare sulla propria autostima
  • Sull’autorealizzazione, migliorando il proprio stato di salute e benessere dal punto di vista mentale, fisico, relazionale e lavorativo

A chi si rivolge? A chiunque voglia intraprendere un percorso breve, focalizzato e concreto di cambiamento in positivo della propria esistenza, per accrescere il benessere psicofisico, imparando ad impiegare al meglio le strategie più efficaci per risolvere i problemi o le situazioni.

Perché lo psicologo? Lo psicologo, mediante la propria formazione e le proprie competenze, aiuta a individuare le strategie più efficaci per fronteggiare una certa situazione, a mantenere la motivazione nell’affrontare un percorso di cambiamento, a riconoscere i punti di forza e quelli di debolezza e ad approfondire e migliorare la conoscenza della persona.

Ci si può rivolgere ad uno Psicologo nel caso si voglia intraprendere un cambiamento ci si trovi di fronte ad un disagio (psicologico e relazionale) che limita la serenità e il benessere psico-fisico. Lo Psicologo supporta la persona lungo un percorso che le consente di arrivare ad avere un’articolata visione della realtà, mediante nuove interpretazioni di essa, promuovendo il cambiamento e aiutandola a trovare le strategie per affrontare la propria vita in maniera più consapevole in un’ottica di miglioramento della propria esistenza. Chiedere aiuto non è un segno di volubilità o di scarsa autonomia, ma indica, anzi, la volontà di chiarire e raggiungere i propri obiettivi.

Come si svolge? Lo psicologo e il cliente valutano insieme gli obiettivi del supporto, definendoli in modo circoscritto per pianificare un piano d’azione concreto, stabilendo le potenzialità, i punti di forza e gli errori che portano al mantenimento di una situazione di insoddisfazione e di disequilibrio dunque limitando il cambiamento, in modo da aggirarli con strategie opportune.